Cosa Sei Disposto A Fare Per Scrivere Un Commento

Vita activa di andare a dormire

arretratezza di risorse materiali, tecnologie di commercio, il regolatore e registrazione d'infrastruttura di informazioni di un deposito e uno schiarimento di rete; assenza di grandi investimenti per creazione di risorse materiali e i sottosistemi provvedenti alle necessità del mercato;

Il mercato non di cambio funziona sulla base di telefono, un telescrivente, una rete di computer che si unisce in fili di organismo uniformi di comunicazione di mille ditte d'investimento. Se il mercato di cambio è disponibile solo a società solide, non di cambio - praticamente a qualche società. Con questo scopo è necessario solo che ci fosse una ditta di broker che accetterebbe di sostenere il mercato secondario da questo tipo di documenti.

Il conto è una sorta dell'obbligo del debito scritto del cassetto incondizionatamente per pagare in un posto certo l'importo in denaro specificato nel conto, al proprietario del conto (il proprietario di conto) all'atto di approccio di periodo di esecuzione dell'obbligo (il pagamento o sulla sua presentazione.

L'apparizione e l'indirizzo della capitale presentata in titoli sono strettamente collegati a funzionamento del mercato di beni reali, cioè il mercato in cui ci sono un acquisto e una vendita di risorse materiali. Con l'avvento di titoli (condividono un bene che c'è come se una biforcazione della capitale. Da un lato, c'è una capitale reale presentata da beni d'affari con l'altro - la sua riflessione in titoli.

La strada fuori fu trovata da avvocati, nei VI-V secoli A.C. indovinati per trasformare i documenti che certificano transazioni concrete in tipo speciale di merci, sistema speciale di valori, non coincidenti né con merci nelle parole di senso vere, né con i soldi. Finché i documenti su transazioni non sono stati effettuati su piatti di cera e di argilla, il papiro o pergamena, non sono stati largamente adottati.

L'apparizione di titoli come oggetto speciale di un giro di proprietà è collegata a quel periodo storico quando la gente, avendo ricevuto la necessità di muovere un gran numero di merci e soldi, affrontò la mancanza della strada di un tal movimento che con economia si assolvè.